Cosa facciamo?

Contattaci per avere ulteriori informazioni sui nostri trattamenti e prenotare la tua prima visita gratuita.

045-8340480
Verona

045-8520293
Castel D'Azzano

Implantologia

Per implantologia (dentale) s’intende quella branca dell’odontoiatria che ha lo scopo di riabilitare funzionalmente ed esteticamente un paziente affetto da edentulismo (mancanza o perdita di denti) totale o parziale mediante l’impiego di impianti dentali ovvero elementi in titanio, assolutamente biocompatibili inseriti chirurgicamente nell’osso mandibolare o mascellare, sotto la gengiva, atti a loro volta a permettere la connessione con protesi, fisse o mobili, per il ripristino della funzione masticatoria, oltre che estetica.Il nostro studio esegue interventi di implantologia da 30 anni seguendo tutta l’evoluzione di questa branca con risultati eccellenti e con grande soddisfazione dei nostri pazienti.

Da cosa sono costituiti gli impianti?
Gli impianti sono costituiti da un corpo implantare propriamente detto, di forma cilindrica o conica più o meno filettati all’esterno e con connessione interna a varia conformazione, e da un moncone, ovvero la parte emergente che agisce da tramite tra l’impianto propriamente detto e la protesi sovrastante.

Quali sono gli impianti utilizzati?
Gli impianti più utilizzati sono quelli a vite di tipo endosseo, nella maggioranza dei casi lasciati sommersi sotto gengiva per un periodo di tempo congruo in base alla sede trattata (3-4 mesi nell’arcata mandibolare e 5-6 mesi nell’arcata mascellare).Noi utilizziamo un tipo di vite con le caratteristiche più evolute del momento.

Di che materiale sono costituiti gli impianti?
Il materiale più utilizzato per la produzione di impianti è il titanio, in forma commercialmente pura o nelle sue leghe ad uso dentale, materiale biocompatibile che non comporta reazioni da parte dell’organismo (popolarmente ma erroneamente note come rigetto). Gli impianti, posizionati nell’osso del paziente, verranno fortemente inglobati in esso dai fisiologici meccanismi di rigenerazione ossea, ossia quel processo che viene definito osteointegrazione (ovvero l’intimo contatto tra un osso e un impianto senza l’interposizione apparente di tessuto connettivo).

Cos’è l’implantologia computer assistita?
L’implantologia computer assistita si prefigge lo stesso scopo dell’implantologia tradizionale con la sola ed importante differenza che il medico utilizza un programma computerizzato che lo aiuta nel posizionare in maniera precisa gli impianti nelle ossa mascellari del paziente.

Vantaggi…
Il primo è il ridottissimo trauma che il paziente riceve rispetto al trattamento convenzionale.Infatti la tecnica utilizzata non prevede l’incisione e lo scollamento delle gengive bensì l’impianto viene inserito effettuando un piccolo foro; inoltre il post operatorio risulterà più tranquillo cioè senza le manifestazioni chirurgiche e quindi edema, gonfiori ed ematomi.

Il secondo vantaggio è la possibilità di poter posizionare la protesi fissa subito dopo il posizionamento implantare.

l’Ultimo è la riduzione del tempo globale del trattamento, di fatti non incidendo e non scollando le gengive questi guariscono in minor tempo avendo come effetto un notevole riduzione del tempo globale del trattamento.
L’impantologia è effettuata con ausilii ad alto ingrandimento e può essere svolta in sedazione cosciente.

Ci trovi a Castel D'Azzano e in centro a Verona.